Cache DNS di Windows: cos’è e come pulirla

DNS - Domain Name System

A volte può capitare di avere problemi di connessione a internet, e si sa, a volte la soluzione dei nostri problemi è quella più semplice: una possibile soluzione alla quale pensano davvero in pochi, è ripulire la cache DNS di Windows

Ma cos’è la cache DNS di Windows ? I siti internet dispongono di un indirizzo descrittivo, l’URL (questo sito ad esempio ha come URL www.marinomichele.eu) e di un indirizzo IP (ad esempio 151.58.95.21).
Mettiamola così: per trovare un sito internet gli umani usano le url (molto più semplici da ricordare che non un gruppo di numeri) e le macchine (i computer) utilizzano gli indirizzi IP. Compito del DNS (che sta per (Domain Name System) è “tradurre” gli URL in indirizzi IP e viceversa.

Windows, cosi come altri sistemi, utilizza una memoria cache (la memoria cache è una memoria temporanea che memorizza un insieme di dati che possono successivamente essere velocemente recuperati su richiesta) che a volte però si può “impalllare” o “sporcare” impedendoci di navigare o di visualizzare questo o quel sito.

Andiamo quindi a vedere come pulire la cache DNS di Windows

  • Clicchiamo su START e successivamente su ESEGUI
  • apriamo un prompt di DOS, digitando CMD ed eseguendolo come amministratore
  • scriviamo ipconfig /flushdns e premiamo invio
Prompt di Dos - Pulizia Cache DNS di Windows
Prompt di Dos – Pulizia Cache DNS di Windows

Et voilà, abbiamo cancellato la cache DNS di Windows. A conferma di ciò, ci apparirà la dicitura Windows IP Configuration. Successfully flushed the DNS Resolver Cache.

Altri comandi utili per la gestione della cache DNS di Windows ( attenzione: tutti questi comandi vanno eseguiti dal prompt di DOS come amministratore )

Visualizzare la Cache DNS di Windows

Se vuoi visualizzare la Cache DNS di Windows, anche solo per controllare l’avvenuta cancellazione, il comando da digitare nel prompt di DOS è il seguente:

ipconfig /displaydns

Se presente, questo comando ci consentirà di visualizzare la Cache DNS di Windows.

Abilitare o disabilitare temporaneamente la Cache DNS di Windows

Per disabilitare temporaneamente la Cache DNS di Windows è necessario digitare net stop dnscache

Per abilitarla invece,  digitare net start dnscache ( ad ogni avvio del computer, il servizio viene avviato automaticamente )

Cancellare la Cache DNS di Windows

Come spiegato poco sopra, il comando è

ipconfig /flushdns

E tu hai mai avuto problemi con la Cache DNS di Windows?

Vedi anche: DNS (Domain Name System): domande frequenti – Microsoft.com

L'articolo ti è piaciuto ? Metti un Like oppure sui social !

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su stumbleupon
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Michele

Michele

Ho studiato informatica all'istituto J.C. Maxwell di Nichelino (TO) e dal 2005 lavoro nel campo dell'informatica, dove mi occupo di sviluppo siti web e ecommerce, sicurezza informatica, telefonia voip e realizzazione e gestione di server VPS Amante di serie TV americane, sono anche un player: NES, Sega Mega Drive e Playstation le mie prime consolle, prima dell'arrivo del gaming di MMPORG Su pc e successivamente giochi prettamente offline su Playstation 4. Il mio sport preferito ? Il divano, per guardare serie TV, e subito dopo c'è la corsa. Il mio motto ? " Quando tutto sta andando storto... corri! "

Lascia un commento