Traceroute su Mac OS X: come eseguirlo correttamente

Traceroute su Mac OS X_ come eseguirlo correttamente

Il comando Traceroute su Mac OS X è uno strumento di route-tracing utilizzato per visualizzare il percorso -denominato appunto “route”- che un pacchetto IP compie dal tuo computer verso una destinazione ben specifica, all’interno delle reti informatiche.

Traceroute su Mac OS X: a cosa serve?

Eseguire correttamente un traceroute ti permetterà quindi di visualizzare il percorso di pacchetti IP, diagnosticare, identificare e quindi risolvere problemi di rete; si tratta di un software universale ma quest’oggi ti spiegherò nel dettaglio come lanciare il comando eseguire un traceroute su Mac OS X

Quando ho bisogno di usare Traceroute?

Molto semplice: quando hai un problema di rete, solitamente quando non riesci a raggiungere una certa destinazione.

Come eseguire il comando

Come la maggior parte dei programmi, anche il Traceroute può essere eseguito con diversi strumenti e applicazioni; io invece ti spiegherò come eseguire un traceroute su mac os x senza l’ausilio di software di terze parti, utilizzando unicamente gli strumenti messi a disposizione da Apple. In sostanza non dovrai scaricare o installare alcun programma esterno, in quanto grazie alla mia guida ti basterà utilizzare gli strumenti già integrati nel sistemo operativo.

Primo metodo: utility rete

  • Apri Utility Rete (puoi aprire quest’app tramite ricerca con Spotlight: premi il pulsante Commando e la barra spaziatrice, scrivi utility rete e premi invio)
  • Seleziona Traceroute
  • Inserisci un dominio, un indirizzo IP, ecc
  • Premi il pulsante Traccia
Traceroute su Mac OS X utility rete
Traceroute tramite l’utility rete di Apple di OS X

Secondo metodo: il terminale

  • Apri il Terminale: lo trovi nella cartella Applicazioni -> Utility (oppure puoi usare una ricerca di Spotlight, in modo analogo al primo metodo)
  • Scrivi il comando traceroute nomedominio e premi invio; un esempio? traceroute www.google.it
Traceroute su Mac OS X terminale
Traceroute tramite il terminale di OS X

Come funziona un Traceroute

Ti farò un esempio piuttosto strano ma che secondo me rende l’idea: pronto ad utilizzare l’immaginazione?

Nello schema che ti propongo, ci sono diversi elementi:

  • il computer sorgente;
  • il computer destinatario;
  • il dato informatico, detto anche “pacchetto”;
  • il salto, denominato “hop”;
  • il Traceroute.

Tu sei il dato (il pacchetto), il tuo computer (sorgente) è la città di Torino, mentre il computer destinatario è rappresentato dall’affascinante città di Siena. Bene, ora tu (il dato) parti da Torino e percorri tutta una serie di strade o percorsi per raggiungere Siena (computer destinatario); durante il tuo viaggio, troverai diversi incroci e grazie alle indicazioni stradali (rappresentate dai “salti“, ovvero gli hop) raggiungerai la meta. Immaginiamo che, una volta arrivato a destinazione, vuoi controllare con Google Maps il percorso fatto; in cosa consiste quindi, il ruolo di Traceroute? Beh, Traceroute non è altro che il Google Maps, grazie al quale vedrai la strada che hai percorso e quanto tempo ci hai messo!

Come si legge un Traceroute

Una volta lanciato il comando, si vedrà una schermata analoga a questa

Come leggere il Traceroute
Come leggere il Traceroute

Come puoi vedere, ci sono diverse righe: ogni riga è un salto, una deviazione, un cartello che ti indica di cambiare strada poco; i valori espressi in millisecondi rappresentano il Round Trip Time -RTT- ed è la misura del tempo impiegato da un pacchetto per viaggiare da un nodo all’altro della rete.

Hai provato a fare un traceroute e vedi degli asterischi al posto dei valori ? Vuol dire che la tua richiesta è andata in time-out (c’è qualche problema in quel nodo di rete)

Altri strumenti: il Ping

Il Ping -acronimo di Packet internet groper è un’utilità di rete e viene utilizzata per misurare il tempo impiegato da un pacchetto per raggiungere un qualsiasi altro dispositivo all’interno della stessa rete e tornare indietro; viene utilizzato, nella maggior parte dei casi, per verificare se un dispositivo è presente o raggiungibile

TraceRoute e Ping: che differenze ci sono?

Qual è la differenza tra Traceroute e Ping?

  • Traceroute ti dice il percorso esatto che il pacchetto compie dal computer di origine al computer di destinazione e indica tutti i salti effettuati durante il percorso, mostrando quanto tempo è stato impiegato per ciascun salto
  • il Ping è un modo rapido per scoprire se un computer è online e raggiungibile

Link: Traceroute su Wikipedia

Sono riuscito a toglierti qualche dubbio riguardante il significato e l’utilizzo dell’utilità di Traceroute su Mac OS X ? Spero di si! In caso contrario, non esitare a scrivere un commento!

Non utilizzi Mac OS X? Non ti preoccupare, scriverò due righe anche su come effettuare un Traceroute su Windows 😉

L'articolo ti è piaciuto ? Metti un Like oppure sui social !

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su stumbleupon
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Michele

Michele

Ho studiato informatica all'istituto J.C. Maxwell di Nichelino (TO) e dal 2005 lavoro nel campo dell'informatica, dove mi occupo di sviluppo siti web e ecommerce, sicurezza informatica, telefonia voip e realizzazione e gestione di server VPS Amante di serie TV americane, sono anche un player: NES, Sega Mega Drive e Playstation le mie prime consolle, prima dell'arrivo del gaming di MMPORG Su pc e successivamente giochi prettamente offline su Playstation 4. Il mio sport preferito ? Il divano, per guardare serie TV, e subito dopo c'è la corsa. Il mio motto ? " Quando tutto sta andando storto... corri! "

Lascia un commento