MarinoMichele.it
Home » Smartphone e Tablet » Velocizzare uno smartphone Android lento migliorandone le prestazioni? Ecco come fare!

Velocizzare uno smartphone Android lento migliorandone le prestazioni? Ecco come fare!

Scopri come velocizzare il tuo smartphone Android, in pochi semplici passi

Alzi la mano chi non possiede uno smartphone; adesso alzi la mano invece chi vorrebbe velocizzare uno smartphone Android, diventato lento dopo qualche settimana di utilizzo!

Lo smartphone – che sia un dispositivo Apple o un dispositivo Android – è diventato parte della vita quotidiana di (quasi) tutti noi e, grazie all’enorme varietà di applicazioni messe a disposizione, viene utilizzato davvero per qualsiasi cosa.

Attenzione però, non è sempre tutto oro ciò che luccica: esistono diverse app – alcune persino preinstallate nello smartphone – che andrebbero rimosse al fine di migliorare la velocità di Android e l’utilizzo quotidiano dello smartphone. Come? Beh, eliminandole dal telefono, ovviamente!

Continua a leggere questo articolo per scoprire come velocizzare uno smartphone Android e migliorarne le prestazioni, individuando le cause del rallentamento.

In che modo un’app può danneggiare il mio telefono?

Ho visto il mondo degli smartphone cambiare un po’ in tutto, ma una cosa è rimasta immutata nel tempo: le applicazioni che, in un modo o nell’altro, rallentano o addirittura danneggiano il telefono.

Sono a decine infatti, le applicazioni che per un motivo o per un altro è meglio disinstallare dal nostro dispositivo Android: dall’app che occupa tanto spazio in memoria all’app che consuma la batteria, passando poi alle app che sono veri e propri virus, capaci di prelevare i nostri dati personali per divulgarli chissà dove.

Vediamo dunque come difenderci, identificando in primis in che modo un’app può causare problemi al nostro dispositivo Android.

Velocizzare uno smartphone Android: come fare?

Questo che segue è un piccolo elenco della tipologia di app che, in un modo o nell’altro, rallentano il tuo smartphone Android: quello che farò sarà darti dei semplici consigli su come fare per mantenere il tuo telefono “in salute” e, di conseguenza, velocizzare uno smartphone Android reso lento da un uso o da alcune app inadeguate.

Detto questo, sei pronto? Bene, iniziamo!

Velocizzare uno smartphone Android lento migliorandone le prestazioni? Ecco come fare!
Velocizzare uno smartphone Android lento è possibile ed è alla portata di tutti!

Quali sono le app che danneggiano il mio telefono ?

Social Network

Le app come Facebook, Instagram, ecc, sono il non plus ultra del concetto di social network: le usiamo nei momenti più disparati della giornata e ogni occasione è buona per dare una sbirciatina e scoprire cosa fanno e cosa pubblicano i nostri amici e non solo; ma il bello di queste app è proprio il fatto di essere informati in tempo reale su cosa fanno i nostri amici, tramite le notifiche. Purtroppo però questo si traduce in “telefono sempre connesso a Facebook” e “telefono che lavora in continuazione“: in parole, lo smartphone consuma molto traffico internet e consuma molta batteria.

Per evitare quindi di rallentare e appesantire il cellulare Android, il mio consiglio è di disinstallare “Facebook” e “Messenger” e installare l’app chiamata “Facebook Lite“: si tratta di un Facebook più leggero, minimale e con Messanger incorporato. In questo modo, utilizzando questa versione più leggera di Facebook, il nostro telefono avrà un minor carico di lavoro e risparmieremo non solo batteria, ma anche spazio prezioso sulla memoria del nostro dispositivo. L’icona di Facebook Lite è bianca con la F blu

Link: Download Facebook Lite su Google Play Store

Giochi

Negli ultimi anni gli smartphone hanno quasi sostituito le console: c’è poco da dire, giocare sugli smartphone moderni è una vera e propria delizia per gli occhi. Ma è altrettanto vero però che più il gioco è bello e più mette sotto stresso il nostro cellulare, sia per quanto riguarda lo spazio in memoria sia l’utilizzo di processore e batteria. Sembrerà banale, ma chiudere il gioco quando la nostra partita è finita e disinstallare i giochi inutilizzati, farà in modo che il nostro cellulare Android ne giovi sia di performance che di batteria. Provare per credere.

Widget Foto, Meteo, Email ecc..

Avere tutto a portata di mano è estremamente comodo: sbloccare il telefono e vedere le nostre foto preferite, le previsioni meteo e le ultime email ricevute è davvero una pacchia. Ma sei davvero sicuro di sacrificare preziose risorse (traffico internet, batteria e reattività) del tuo telefono ? Non è forse meglio aprire l’app che ti interessa nel momento in cui ne hai davvero bisogno?  Un “tap” in più, e il tuo telefono ti ringrazierà. Garantito!

Lettori Musicali

Oggigiorno, di servizi di streaming musicale ce ne sono davvero di tutti i tipi: da Spotify a Amazon Music, per non parlare di Google Music. A meno che fare il DJ non sia la tua professione, avere tutti questi lettori multimediali è controproducente: l’unico effetto assicurato è il degrado delle performance del cellulare.

…e le app che promettono di velocizzare uno smartphone Android?

Questo è un argomento davvero vasto -sul quale mi piacerebbe scrivere ulteriori approfondimenti in futuro- ma per ora mi limiterò a dirti ciò che l’esperienza mi ha insegnato: non esiste miglior gestore Android dell’utilizzatore stesso. Cosa vuol dire? Beh, è semplice: il miglior modo per mantenere pulito e velocizzare uno smartphone Android, è utilizzare il buon senso! Andiamo con ordine, ti spiegherò come fare.

Task Manager

Partiamo dall’inizio: cos’è un task? Un task è un “compito”, anzi più precisamente è un processo, avviato automaticamente dal tuo telefono oppure da qualche app aperta -e quindi in esecuzione- dall’utente. Esempio pratico: avvio Facebook? Android creerà un task; avvio il calendario? Android creerà un altro task. E così via. Ovviamente, per ogni task aperto verrà occupata della memoria. Più app si aprono, maggiore sarà il numero di processi avviati e quindi ci andrà una maggiore memoria per gestirli e rendere il telefono fluido nell’utilizzo.

Detto questo, esistono delle app che permettono di chiudere i task in modo automatico, o quasi. Bello, vero? Fin troppo! Pensi ci sia un inghippo? Beh, è cosi: utilizzare i task manager in modo superficiale (ovvero utilizzare le impostazioni consigliate e preconfigurate da queste app) servirà solo a peggiorare le performance del telefono, poichè verranno chiusi task indispensabili per il sistema operativo; un esempio lampante, sono gli errori legati al Google Play Store. La soluzione? Chiudere correttamente un’app quando la si smette di utilizzare.

Boost manager

Discorso simile dei task manager, i boost manager promettono di mettere il turbo al vostro smartphone. Ma è davvero così? No, i boost manager creano processi inutili che, anzichè velocizzarlo, rallentano il sistema Android.

Risparmio energetico

Poche regole, ma semplici: utilizzare con parsimonia la luminosità del display e le funzioni di connettività!

  • Connettività dati e wifi: siamo sempre connessi, vero, ma se non abbiamo la necessità è meglio disattivare la connessione internet. Quando? Beh, ad esempio, mentre siamo alla guida!
  • Bluetooth: computer, auricolari, orologi e persino le auto: qualsiasi dispositivo ormai è dotato di bluetooth: se non è strettamente necessario, disattiviamolo: allungheremo la durata della nostra batteria!
  • GPS: è indispensabile tenerlo attivo? Vogliamo davvero far sapere sempre a tutti dove ci troviamo?

Antivirus

Per gli antivirus Android, vale un po’ il discorso degli antivirus su PC: se gli antivirus gratuiti funzionassero così bene, esisterebbero le grandi software house che “fanno quello” di mestiere? La risposta è abbastanza scontata. Il mio consiglio? Utilizza solo app verificate, app originali. Un antivirus – in quanto tale- è un programma che lavora “a fondo” del sistema operativo: ragion per cui, occorre fare affidamento a sviluppatori professionisti ed evitare le app gratuite (o apk illegali) che promettono di mantenere al sicuro il vostro smartphone Android da malware, virus e spyware.

Bloatware

Sembra una parolaccia, ma non lo è! Un bloatware è un’app preinstallata nel tuo telefono, un’app che il costruttore (o l’operatore di telefonia, in alcuni casi) inserisce nel telefono e che, di norma, non è possibile rimuovere: si può ovviare a questo inconveniente, disinstallandone gli aggiornamenti e disattivando l’app in questione. Un esempio di bloatware è la classica applicazione “Email” che solitamente si trova preinstallata nel cellulare: se utilizzi un’app diversa -che magari hai acquistato sul Google Play Store- perchè dovresti voler tenere installata un’app che fa lo stesso identico “mestiere”? Per rimuovere un app installata di default sul tuo smartphone Android, segui i passaggi descritti poco sotto: la procedura è la medesima ma anzichè “Disinstalla” troverai la voce “Disattiva”; ricordati però di premere prima il pulsante “Disinstalla Aggiornamenti” e solo dopo “Disattiva“: in questo modo recupererai un po’ di spazio in memoria!

Disinstallare un’app dal telefono Android

Ok, ma… come disinstallare un’app da Android? Si tratta di un’operazione molto semplice, ti porterà via pochi secondi, promesso!

  • Apri l’app Impostazioni
  • Cerca la voce “App”, “Gestione App” oppure “App manager” (non esiste uno standard, ma la sostanza è quella)
  • Scegli l’app che vuoi rimuovere definitivamente dal tuo smartphone Android
  • Premi il pulsante “Disinstalla

Per il momento, è tutto! E tu? Utilizzi altri metodi per velocizzare uno smartphone Android? Hai dubbi? Utilizza i commenti qui sotto!

A presto!

Michele

Appassionato di Web, news e "nerdate" varie. Ho studiato informatica all'istituto J.C. Maxwell di Nichelino (TO). Mi piace spulciare qua e là per scrivere guide e tutorial che possano servire alle persone comuni - non nerd e geek estremi - nella vita "online" di tutti i giorni.
Amante di serie TV americane, sono anche un player: in passato Super Mario Bros, Sonic e Crash Bandicoot sono state le mie icone, oggi prediligo giochi MMORPG e RPG, senza però rinunciare a qualche action-adventure

Più Popolari

Più Commentati